Come Livellare il Terreno

In questa guida vedremo come livellare il terreno. Ci sono svariati modi per livellare il terreno, a seconda della dimensione dell’area. Per le aree estese, la soluzione migliore è di piantare picchetti di legno, segnati con un pennarello nero per indicare l’altezza.

Quindi legare del filo tra picchetto e picchetto a seconda dell’altezza desiderata, e poi sistemare il terreno per renderlo parallelo al filo. Se vuoi usare delle zolle d’erba, tenere in considerazione, nella vostra altezza ideale, 5 cm per lo spessore della zolla. Scoprirai che è molto più semplice tagliare l’erba se il prato è livellato.

Ecco un semplice metodo per livellare un’area prima di seminare l’erba o posizionare le zolle. Segnare l’area con delle canne o dei picchetti di legno e con un filo ben visibile. A questo punto prendiamo anche il martello. Con esso piantiamo il meglio possibile i picchetti di legno nel terreno, stabilizzandoli.

La distanza tra un picchetto, una canna o un’altra, deve essere di circa 2 metri. Cerca di seguire questo aspetto precisamente. Con una livella e una tavola di legno diritta lunga circa 2 metri, controllare se le cime dei picchetti sono allo stesso livello. Di conseguenza, rastrellare il terreno tra i picchetti.