Come Risparmiare nelle Pulizie della Propria Casa

Mai come in questo momento di crisi si ha la necessità di risparmiare e di pulire la casa senza spendere le consistenti cifre che normalmente vengono impiegate per comprare i diversi detergenti. Per pulire bagno, vetri, piastrelle si può usare un unico prodotto eccezionale: l’ammoniaca.

Devi comprare dell’ammoniaca, preferibilmente quella profumata ma va bene anche quella normale che pulisce bene ugualmente ma non deodora. Se devi pulire i pavimenti versane un pò (non eccedere mai nell’uso) in un secchio dove avrai precedentemente versato dell’acqua fredda. Se devi sgrassare le piastrelle della cucina versane un pò di più e usa acqua calda, ricorda di non eccedere mai.

Oggi vengono venduti strumenti per lavare i vetri come questi robot, ma è possibile fare il tutto manualmente risparmiando. Se vuoi lavare i vetri delle finestre o delle credenze versane un tappetto in un secchio d’acqua e con un panno spugna bagnato lava i vetri, strizza il panno, ripassa e asciuga con una pezza pulita. Ricorda che per lavare i vetri, meno ammoniaca verserai più verranno lucidi e splendenti e senza aloni.

Puoi anche preparare in uno spruzzino una soluzione leggera come quella per i vetri e spruzzarla al momento del bisogno sulle superfici laccate (o su qualsiasi altra superficie lavabile) che risulteranno perfettamente pulite e prive di aloni. Con l’ammoniaca puoi anche lavare i tappeti. Più la userai, più imparerai ad apprezzarne i molteplici usi e più risparmierai. Se la userai frequentemente la casa sarà più pulita e le superfici disinfettate in quanto l’ammoniaca è un antibatterico naturale.