Come Preparare Succhi in Casa

Preparare succhi in casa è una soluzione interessante che consumare frutta e verdura.

Per iniziare, è importante sapere che oggi sono disponibili diversi strumenti che è possibile utilizzare per la produzione di succhi in casa.

Centrifughe. Sono il tipo più comune di strumenti per preparare succhi domestici e si trovano facilmente nei grandi magazzini e nei negozi online. Le centrifughe tagliano la frutta e la verdura in pezzi sottili mentre fanno girare i pezzi ad altissima velocità, separando il succo dalla polpa. Queste macchine ad alta velocità generano calore, che influenza gli enzimi e i nutrienti nel succo. Tra i lati positivi, questi strumenti sono spesso meno costosi e più facili da pulire rispetto agli estrattori.

Estrattori. Queste macchine lavorano macinando la frutta e la verdura per romperle, quindi premendo i pezzi attraverso un filtro. Il succo degli estrattori e di qualità migliore rispetto a quello delle centrifughe e questo metodo di estrazione del succo preserva gli enzimi e i nutrienti, producendo succo molto concentrato. Gli estrattori, tuttavia, sono più costosi delle centrifughe, specialmente quando si parla di modelli avanzati. Se si necessita di uno strumento in ambito lavorativo, è possibile vedere questa guida sugli estrattori di succo professionali su Estrattorisucco.net.

Risulta essere importante considerare la varietà di alimenti che si desidera spremere quando si sceglie una macchina. Alcuni modelli gestiscono bene tutti gli alimenti, mentre altri hanno problemi con tipi specifici di frutta e verdura. Le centrifughe sono ottime per spremere una grande varietà di frutta e verdura, ma hanno difficoltà ad estrarre il succo dalle verdure a foglia verde, per esempio. Se stai cercando di inserire più verdure nella tua dieta attraverso la spremitura, un estrattore, anche se più costoso, farà un lavoro migliore, poiché macina i prodotti a bassa velocità per rimuovere il succo dalla polpa.

Risulta essere importante considerare anche i dettagli di progettazione della macchina quando si certa il modello giusto. Guarda le dimensioni del tubo di inserimento, la lunghezza del beccuccio e la forma e le dimensioni della brocca di raccolta. La macchina ha velocità diverse? Quale risulta essere il livello di rumore? Quanto spazio occuperà?

La frutta e la verdura che seguono producono succo dal sapore gradevole.
-Frutti di bosco: ananas, pomodori, frutti di bosco, agrumi, meloni, mango, uva, pesche, nettarine, prugne, kiwi
-Frutti duri: mele, mirtilli rossi, pere, melograni
-Verdure morbide: spinaci, cavoli, bietole, menta, coriandolo, prezzemolo, cetriolo
-Verdure dure: cavolo, sedano, carote, barbabietole, radice di zenzero, finocchio, patata dolce

La seguente frutta e verdura non contengono abbastanza acqua per essere spremuta attraverso una macchina o producono un succo dal gusto non gradevole
-Avocado
-Banana
-Rabarbaro
-Fichi e frutta secca
-Cipolle
-Melanzana

Per quanto riguarda i resti, esistono diverse soluzioni su come riutilizzare e riciclare la polpa rimanente.
-Compostalo.
-Aggiungi un frullato per aggiungere fibra.
-Utilizzalo in ricette come salsa di pasta, hamburger , omelette o maccheroni e formaggio.
-Aggiungi a una zuppa o fai bollire con altri ingredienti per fare un brodo.

Questi sono gli errori comuni che penso possano essere facilmente evitati quando si produce un succo in casa
-Fare un tipo di succo più e più volte, il tuo corpo desidera una varietà di enzimi e sostanze nutritive, quindi non rimanere bloccato con una ricetta.
-Aggiungere troppa frutta, visto che la frutta è ricca di zucchero, consiglio almeno un rapporto di 2 a 1 rispetto alle verdure.
-Non berlo immediatamente, il succo fresco è meglio consumarlo subito dopo averlo fatto.
-Non lavare bene dopo l’utilizzo, sporco e pesticidi entreranno direttamente nel tuo bicchiere se il prodotto non viene pulito correttamente.
-Sostituzione di un pasto con succo, il succo appena fatto non sostituisce un pasto.

Seguendo queste indicazioni è possibile produrre facilmente succhi in casa.

Lascia un commento