Come Nascondere i Difetti Fisici con l’Abbigliamento

Il sapersi vestire, il saper accostare i colori, il saper scegliere i giusti accessori diventa per molte donne una vera e propria tragedia, anche perchè non in tutte è insito il senso del gusto e soprattutto il senso critico verso se stessi, è più facile criticare infatti il modo di vestire di un’altra piuttosto che il nostro.

Ecco allora che, solo per il discorso della moda, a volte ci troviamo a scegliere dei capi che visti addosso a delle modelle bellissime e perfette, addosso a noi non ottengono il consenso desiderato, anzi arrivano a renderci goffe e tozze. In parte non è colpa nostra ma soprattutto dei prototipi che ci vengono quotidianamente imposti.

Allora come rendersi conto se un determinato capo di abbigliamento ci sta bene oppure no? Innanzitutto cominciamo a essere più critiche verso noi stesse, è inutile infatti acquistare quel bellissimo vestitino corto visto addosso a quella super modella alta 2 metri, perchè addosso a noi, donne non più alte di un 1 e 60, diventerà un abito da sera.

Quindi se ad esempio hai un corpo con un busto più lungo rispetto alla normale costituzione fisica, prediligi maglie più corte, pantaloni più attillati e tacchi, vedrai che l’effetto ottico renderà più lunghe le tue gambe, al contrario se hai delle gambe più lunghe rispetto al tuo busto, prediligi maglie più lunghe e pantaloni a vita bassissima.